27/03/2024 – La canna fumaria è un’opera realizzata per convogliare i fumi derivanti da una combustione dall’interno di un locale verso l’esterno. In un condominio è un elemento fondamentale dell’impianto di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.
 
In base al tipo di impianto, centralizzato o autonomo, sul tetto o sulle pareti esterne del condominio saranno visibili uno o più comignoli o uno o più sfiati.
 
L’art. 1102 del Codice civile consente al singolo condomino l’uso più intenso della cosa comune (tra questi anche l’uso del muro perimetrale) a patto che non pregiudichi l’utilizzo altrui, e sempre che non danneggi la stabilità e la sicurezza dell’edificio o ne comprometta il decoro architettonico.
 
Per costante insegnamento giurisprudenziale, l’installazione di una canna fumaria ad uso escl…Continua a leggere su Edilportale.com]]>