15/05/2024 – Conoscere con precisione la data di una fattura Superbonus è fondamentale per i pagamenti effettuati a fine 2023 e ha una serie di implicazioni. La data del pagamento riportata nella fattura Superbonus definisce in primo luogo l’aliquota della detrazione.
 
In vista delle novità normative in arrivo, la data della fattura Superbonus può anche determinare se il beneficiario della detrazione o il titolare del credito corrispondente può continuare a utilizzarlo in 4 anni o se è invece obbligato alla rateizzazione in 10 anni.
 
I dubbi possono sorgere quando il sistema di interscambio dell’Agenzia delle Entrate, attraverso cui le imprese inviano le fatture ai clienti, scarta la fattura Superbonus, che deve quindi esse…Continua a leggere su Edilportale.com]]>